Il mio diario subacqueo

05 Ott

L’incontro con l’Alicia mirabilis

In Animali marini, Fotografia subacquea / 5 ottobre 2016

Immersione notturna con l’Alicia mirabilis

Le immersioni notturne sono spesso l’occasione per incontrare animali affascinanti.
Durante una semplice immersione diurna individuai, casualmente, un’Attinia alice (Alicia mirabilis) ancorata al fondale. Compatta e poco appariscente, quasi difficile da scorgere, di notte questo spettacolare animale si trasforma completamente. Dopo il crepuscolo espande il proprio corpo estroflettendo una serie di lunghi e sottili tentacoli urticanti, uno spettacolo da non perdere.

Decisi di programmare per quella sera un’apposita immersione con l’obiettivo di andare a fotografare questo inconsueto animale notturno.

Leggi di più →

24 Lug

Una Radix peregra a Chamolé

In Fotografia subacquea, Laghi alpini / 24 luglio 2016

Una piccola Radix peregra nel Lago di Chamolé

I laghi alpini sono piccoli scrigni di bellezza e biodiversità. Anche in alta quota l’acqua riesce a sorprendere ed affascinare. A più di 2300 metri sul livello del mare, nella conca naturale del comprensorio sciistico di Pila, questo piccolo lago regala scorci sommersi incredibili, pieni di fascino e di animali sorprendenti.

Leggi di più →

03 Giu

Il dugongo di Marsa Abu Dabbab

Il dugongo e la subacquea a Marsa Abu Dabbab

Oggi pubblico l’originale  di una mia vecchia fotografia che è stata utilizzata e fruttata, spesso senza autorizzazione, sul web.
E’ bastata la sua pubblicazione in un articolo di qualche anno fa per poi vederla apparire su molti altri siti web e non solo. Direi che é piaciuta abbastanza!
Un bellissimo momento nel quale ritraevo l’incontro col il Dugongo a Marsa Abu Dabbab! Correva l’anno 2006 e la mitica Nikon D200 si faceva apprezzare anche nella photosub! Marsa Abu Dabbab non era ancora così famosa ed era ancora possibile immergersi senza troppo “traffico subacquei” alla ricerca di questo fantastico sirenide intento a brucare sul fondo del mare.

30 Nov

eXperience Nital D750 e D810

In Articoli e pubblicazioni / 30 novembre 2015

Nikon D750 e D810 in immersione subacquea

Sono felice di poter segnalare la pubblicazione del nuovo eXperience Nital intitolato “Nikon D750 e D810 in immersione subacquea con il flash Nikon SB-N10”.  Una lunga sessione di immersioni per mettere alla prova la due Dslr Nikon, questa volta grazie alle custodie Nauticam. Ottimi risultati sia per quanto concerne la fotografia subacquea grandangolare che la macro fotografia. Nikon D750 si è fatta veramente apprezzare per quanto concerne la qualità delle immagini, le esposizioni e la fruibilità delle fotografie a 24 MB. Nikon D810 ha, invece, impressionato per la qualità delle immagini e la loro elevata risoluzione.
Per maggiori informazioni è possibile leggere l’articolo sul sito Nital.it e scaricarlo l’articolo in formato PDF.
Buona lettura!

25 Ago

L’ Ippocampus guttulatus

In Animali marini, Fotografia subacquea / 25 agosto 2015

L’incontro con il Cavalluccio marino

Facciamo spesso viaggi esotici alla ricerca di creature marine rare ed affascinanti eppure a casa nostra, nelle acque del Mediterraneo, sono custodite sorprendenti meraviglie. E’ quanto mi è accaduto di scoprire in una facile immersione in Liguria. Improvvisamente nel mirino della mia fotocamera scorgo l’inaspettato, un bellissimo esemplare di cavalluccio marino.

Negli ultimi anni la presenza di questi splendidi animali si è fatta purtroppo sempre più rara, fino al punto da considerarli, in moltissime zone, quasi scomparsi o  a rischio di estinzione. La cementificazione selvaggia, l’inquinamento e la presenza dell’essere umano sono state tra le cause principali di questo fenomeno.
La situazione oggi è in leggero miglioramento, grazie ad una politica del mare più attenta molte zone costiere italiane stanno riprendendo vita. I cavallucci marini sono, indubbiamente, degli animali importanti per valutare le condizioni dell’ambiente sommerso. Possono essere considerati, per certi versi, delle vere e proprie cartine di tornasole. Sono animali sensibili all’inquinamento delle acque e si allontanano inesorabilmente, o muoiono, quando l’habitat nel quale vivono è contaminato.

Leggi di più →